Visualizza i menu di Explorer ed Internet Explorer in Windows Vista

 vista-explorer-menus.jpg

Chi ha persistito a lottare contro le novità di Windows Vista avrà sicuramente trovato il look di Explorer (o “Esplora risorse”, o “Computer”) e Internet Explorer più pulito, ma si sarà anche chiesto dove siano scomparsi i menù, e se sia possibile tirarli fuori in qualche modo.

Innanzitutto i menù possono comunque essere aperti con il tasto Alt, ma li si può riesumare permanentemente.

In Explorer lo si fa cliccando su Organizza -> Layout -> Barra dei menù.

Su Interne Explorer compaiono cliccando su Strumenti -> Barra dei menù.

Via Lifehacker.

Sun acquisisce MySQL per un miliardo di dollari

La notizia è comparsa sul blog di MySQL la scorsa notte.

Sun Microsystems acquista per circa 1 miliardo di dollari MySQL AB, l’azienda che vende le versioni commerciali del più popolare e diffuso database open source, su cui sono sviluppati moltissimi tra i più famosi servizi e siti web, tanto che viene indicato con la “M” dell’acronimo LAMP, con cui si chiama l’infrastruttura software tipica per lo sviluppo di servizi di rete (Linux, Apache, MySQL e PHP).

Post sul blog di MySQL

Post sul blog di Sun

Comunicato stampa di Sun

via Linux.com

Ascolta Pandora anche dall’Italia con GlobalPandora

globalpandora.jpg

Qualche mese fa ci rimasi molto male quando, pochi minuti dopo aver scoperto Pandora – un bellissimo servizio di streaming musicale gratuito, basato sul Music Genome Project – scoprii che non si può utilizzare, per motivi di copyright, al di fuori degli USA.

Nel frattempo sono spuntati vari trucchi per bypassare il problema, principalmente basati sull’utilizzo di server proxy situati negli Stati Uniti, ma anche le contromisure di Pandora. Un paio di giorni fa poi ho scoperto, grazie a DownloadSquad, GlobalPandora. Non so come funzioni, ma funziona. Speriamo che duri!

Arrivano i portatili Lenovo con SUSE Linux preinstallato

Dovrebbero essere messi in commercio questa settimana i preannunciati notebook Lenovo con SUSE Linux preinstallato.

La distribuzione Linux scelta dal produttore è la SUSE Linux Enterprise Desktop 10 (SLED).

I primi modelli saranno i ThinkPad T61 e R61, entrambi ad un prezzo di circa $950. Nel caso del T61, il prezzo è inferiore di $20 rispetto allo stesso modello con Windows Vista Home Premium.

Via Punto Informatico

Installare VNC su Ubuntu 7.10

Nonostante un PC Linux sia controllabile in modo molto più sicuro via ssh, e sulle ultime versioni di Ubuntu sia disponibile il Desktop remoto (rdesktop, compatibile con quello di Windows), a qualcuno potrebbe far comodo utilizzare il popolare software di controllo remoto VNC.

Ecco qui, da Lifehacker – via Ubuntu Unleashed, come installare e attivare VNC server su Ubuntu 7.10 Gutsy Gibbon in quattro semplici passaggi.

  1. Installare i pacchetti necessari:
    sudo apt-get install x11vnc vnc-java
  2. Impostare una password per i client
    x11vnc -storepasswd
  3. Se c’è un firewall attivo, aprire le porte 5800 e 5900 (ma di default in Ubuntu sono tutte aperte)
  4. Lanciare il programma col comando
    x11vnc -forever -usepw -httpdir /usr/share/vnc-java/ -httpport 5800
  5. Volendo, si può aggiungere quest’ultimo comando alle sessioni (Sistema -> Preferenze -> Sessioni), in modo da lanciarlo ad ogni login.

Inserisci una presentazione creata con Google Docs in una pagina web

Ora è possibile inserire una presentazione fatta con Google Docs all’interno di una pagina web.

E’ sufficiente, dopo averla creata, cliccare su “Pubblica”, copiare il codice riportato nella sezione “Modulo mini presentazione” e incollarlo nell’HTML della pagina. Il risultato è questo:

Oppure si può inserire un link come questo: http://docs.google.com/Presentation?id=dg2t94nh_42c434gqxn

Via Blogoscoped.com

Apri e chiudi le schede del browser con la rotella del mouse

E’ proprio una cosa da poco, ma per chi usa molto il browser e le schede (tabbed browsing) è molto comoda: anziché cliccare col tasto destro del mouse su un link per aprirlo in una nuova scheda, basta cliccarci con la rotellina.

Se poi premiamo la rotella su una cartella di segnalibri, il browser li apre tutti, ciascuno in una diversa scheda. E cliccando invece su una scheda aperta sullo sfondo, la si chiude.

Queste funzionalità sono state introdotte da Firefox, ma funzionano pari pari anche in Internet Explorer 7.

Da Lifehacker.

Serve un antivirus? Scarica gratis AVG Anti-Virus Pro

avg-pro.jpg

Hai bisogno di un antivirus per Windows, magari perché ActiveVirusShield non è più supportato da AOL, e non vuoi spendere per una licenza? Ci sono varie alternative gratuite, tra le quali Antivir, AVG Free, ClamWin, Avast, e il nuovo McAfee VirusScan Plus distribuito da AOL.

In questi giorni però è possibile approfittare di un’occasione offerta dalla rivista Computeractive (solo per i suoi lettori, e fino al 17 gennaio), cioè di scaricare e utilizzare gratuitamente la versione Professional di AVG Anti-Virus.

Il link è un po’ trafficato e spesso rifiuta le connessioni, ma qui ci sono un paio di mirror.

Download AVG Anti-Virus Pro for free – Download Squad

via Download Squad

Immagine: da Download Squad

Il migliore client email IMAP? Alpine 1.0

 alpine-1.0-imap-email-client.jpg

E’ stata rilasciata nei giorni scorsi la versione 1.0 di Alpine, il client email scritto all’Università di Washington dallo stesso team che ha inventato il protocollo IMAP.

Alpine è basato e compatibile con lo storico Pine, di cui è il successore. E’ un programma con interfaccia in modalità testo, per cui potrebbe sembrare antiquato, ma in realtà è molto comodo, soprattutto per chi maneggia grandi quantità di messaggi. Infatti è velocissimo, anche perché tutto si può fare con la tastiera, ed è completamente configurabile e personalizzabile. La configurazione, poi, così come la rubrica, può essere memorizzata sullo stesso server IMAP, cosicché da qualunque PC si apra il programma ci si ritrovano le proprie impostazioni e i propri contatti (oltre che, ovviamente, le stesse cartelle di posta IMAP).

Alpine 1.0 è disponibile su licenza Apache 2.0 per tutte le versioni di Unix/Linux, Windows, Mac OS X e per Nokia N800. Per le principali distribuzioni Linux è distribuito anche in forma compilata, ed è presente nei repository di Ubuntu, per cui può essere installato con Synaptic o apt-get.

Infine, come ho scritto tempo fa, anche con Alpine si può usare la propria casella Gmail IMAP.