Come abilitare il Full Desktop Mode sull’Asus Eee PC

Sul sub-notebook Asus Eee PC, che sta riscontrando tanto successo, l’interfaccia utente di Linux Xandros è stata modificata in un menù a icone, che si chiama Easy Desktop Mode e assomiglia quasi più a quella di uno smartphone o di un cellulare che a quella di un PC. E’ possibile abilitare la modalità standard di KDE, basata su menù e desktop, chiamata Full Desktop Mode, facendo un po’ di hacking. Tra i vari metodi pubblicati sulla rete, questo, preso da wiki.eeeuser.com, mi sembra il più semplice sia da attuare, che per passare poi da una modalità all’altra.

Essenzialmente si tratta di abilitare un archivio di software sviluppato dalla comunità e di lanciare l’installazione di un pacchetto (advanced-desktop-eeepc) che ne installerà automaticamente altri due (kicker e ksmserver)* che gli sono necessari.

  1. Aprire una finestra di terminale con Ctrl+Alt+T
  2. Rendere “affidabile” l’archivio della community con i comandi
    wget http://download.tuxfamily.org/eeepcrepos/key.asc
    sudo apt-key add key.asc
  3. Lanciare Synaptic come amministratore con il comando
    sudo synaptic
  4. Impostazioni -> Archivi dei pacchetti -> Nuovo
  5. Inserire l’URI
    http://download.tuxfamily.org/eeepcrepos
  6. In distribuzione digitare: p701
  7. In sezione: main etch
  8. OK -> Ricarica
  9. Cerca: advanced-desktop-eeepc
  10. Marcare il pacchetto trovato per l’installazione
  11. Se viene visualizzato un avviso riguardante una chiave pubblica, procedere ugualmente
  12. Applica

Se l’installazione con Synaptic fallisce, installare il programma digitando sul terminale il comando

sudo apt-get install advanced-desktop-eeepc

A questo punto, cliccando sul pulsante di spegnimento, comparirà anche un’icona “Full Desktop Mode” per riavviare il PC nella nuova modalità. A sua volta nel menù di KDE ci sarà una voce “Easy Desktop Mode”.

Per rimuovere la modifica è sufficiente disinstallare il pacchetto advanced-desktop-eeepc da Synaptico o da terminale con il comando

sudo apt-get remove advanced-desktop-eeepc

*) Aggiornamento del 26/03/2008 – Ho trovato su Eee Site un metodo ancora più semplice, che consiste nell’installare i due pacchetti kicker e ksmserver senza aggiunta di repository né utilizzo di Synaptic:

  1. Aprire un terminale con Ctrl+Alt+T
  2. sudo apt-get update per aggiornare il database dei repository
  3. sudo apt-get install kicker, rispondendo “Sì” alla richiesta di conferma
  4. sudo apt-get install ksmserver, confermando anche qui
  5. exit o Ctrl+D per chiudere il terminale

Aggiornamento del 25/07/2008: Questo articolo è stato scritto a suo tempo per l’Eee PC 701, con schermo di 7″. Per il modello 900, con schermo di 8,9″, vedi il mio post Come abilitare il Full Desktop Mode sull’Asus Eee PC 900.

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

7 pensieri su “Come abilitare il Full Desktop Mode sull’Asus Eee PC”

  1. scusa ma bisogna essere connessi, oppure scaricare qualche pacchetto? Grazie ma sono un neofita di linux 😉

  2. Sì. In genere lo specifico, appunto perché sia chiaro anche per gli inesperti, ma stavolta l’ho dato per scontato.
    I comandi wget, apt-get e synaptic vanno usati con un collegamento ad Internet attivo.

  3. ho provato con: sudo apt-get remove advanced-desktop-eeepc.

    ma l’opzione full desktop non sparisce.

  4. In questo momento non ho la possibilità di provare, ma disinstallerei anche kicker e ksmserver.

  5. problema: alla fine della procedura di abilitaz. del Full Desktop Mode il pc mi da questi messaggi di errore:

    E: impossibile analizzare il file pacchetti/var/lib/dpkg/status (2)
    E: impossibile fare il lock della directory di scricamento

    sto iniziando ora con linux e ancora non ci capisco granchè…

  6. Fik, pare che tu stia eseguendo qualche comando senza premettergli il comando “sudo”, cioè “esegui come superuser”.

Rispondi