Scarica intere cartelle Dropbox sul tuo dispositivo Android

Dropbox è comodissimo per tanti motivi, e con la sua applicazione ufficiale installata sul proprio smartphone o tablet Android si ha a disposizione i propri documenti in qualunque momento. O quasi, perché occorre una connessione dati attiva. E poi, se si ha bisogno di una o più intere cartelle, magari di notevoli dimensioni, la cosa non è agevole.

Folder Downloader for Dropbox – dell’italiano Dario Solera – disponibile su Google Play, risolve proprio questo problema, cioè consente di scaricare comodamente intere cartelle sul proprio aggeggio Android.

Una volta installata l’app e autenticatisi su Dropbox con le proprie credenziali, è sufficiente scegliere la directory da scaricare, tenerci sopra il dito, scegliere “Download to…”, selezionare la destinazione e… aspettare.

Folder Downloader for Dropbox – Android Apps on Google Play.

Amazon Cloud Drive e Cloud Player, musica e file nella nuvola



Amazon introduce Cloud Drive e Cloud Player, per salvare in un unico spazio su Internet musica (e altri dati), ed ascoltarla dovunque ci si trovi.

Cloud Drive è un disco virtuale nella “nuvola” di Internet, ospitato dai server di Amazon, , sul quale possono essere salvati file di ogni tipo (attenzione: i termini di utilizzo impongono che se ne abbiano i diritti). Ogni utente registrato su Amazon.com ha in dote uno spazio gratuito di 5 GB, che viene ampliato a 20 al primo acquisto di un album mp3. Ogni successivo acquisto di mp3 viene automaticamente salvato su Cloud senza intaccare il limite di spazio. Sono poi disponibili piani a pagamento.

Cloud Player invece è un lettore musicale con il quale si può ascoltare la musica salvata su Cloud Drive – e acquistarne di nuova – sia col PC (versione Web) che con un dispositivo Android. Cloud Player Web è attualmente disponibile per Internet Explorer, Firefox, Safari per Mac, e Chrome.

Nonostante sia il comunicato stampa che le pagine di Amazon MP3 dicano che il servizio è disponibile solo per i clienti USA, essendo registrato su Amazon.com ho potuto caricare alcuni dei miei file MP3 e ascoltarli senza problemi col mio Firefox. L’applicazione per Android, invece, che dovrebbe permettere di ascoltare la musica salvata sul cloud con smartphone e tablet basati su questo sistema operativo, pare proprio non sia disponibile in Italia, né su Android Market né su Amazon AppStore.

Su Google Docs 1 GB di spazio per qualunque tipo di file

Forse è il GDrive su cui si è tanto vociferato nei mesi scorsi, cioè uno spazio di archiviazione online fornito da Google: su Google Docs infatti sta iniziando ad essere reso disponibile gratuitamente a tutti gli utenti 1 GB di spazio per file di qualunque tipo. E per ogni file non convertibile in documento Google la dimensione massima è di 250 MB! Inoltre anche questi file saranno condivisibili, facilitando la collaborazione.

Spazio aggiuntivo sarà poi acquistabile sia per gli utenti standard che per quelli che già pagano per Google Apps.

Google sta anche sviluppando delle API che consentiranno ad altri software di accedere direttamente a questo spazio online, senza dover copiare manualmente i file ogni volta che li si vuole usare.

Il blog ufficiale di Google Docs dice che questa funzionalità verrà estesa a tutti gli account nel giro di due settimane, e che verrà segnalata da un avviso accedendo al servizio.

Qui il comunicato ufficiale: Upload your files and access them anywhere with Google Docs

Archivi online a confronto

Ho scritto varie volte in passato riguardo a servizi gratuiti di archiviazione su web, come Windows Live SkyDrive, Adrive.com, Drop.io e simili. Lifehacker ne ha pubblicato recentemente un confronto aggiornato e ben fatto. Molto utile per chi voglia avere i propri dati sempre a disposizione, o farne un backup per tenerli al sicuro.

Online Storage Feature-by-Feature Comparison Chart

Microsoft presenta Live Mesh

Ieri Microsoft ha presentato Live Mesh, un nuovo sistema di condivisione e sincronizzazione di dati tra dispositivi (PC, palmari e – pare – a breve anche Mac), che sfrutta i 5 GB di spazio online di Live Desktop tramite un software da installare. Per provare la Tech Preview ci si può registrare sulle pagine di Live Mesh.

Da Channel 10.

Per altri link, commenti e video su Live Mesh vedere i miei Articoli consigliati qui di fianco.

Drop.io: condivisione semplice e anonima

drop.io

Drop.io consente di creare dei “punti di condivisione”, chiamati “drops” in modo semplice ed anonimo (non occorre registrarsi o fornire indirizzo email).

Ogni “drop” può essere caricato di file di ogni tipo fino a 100 MB, condiviso come si vuole e reso accessibile via web, email, telefono, fax, o “widget” inserito in una pagina web.

ADrive: 50 GB di spazio gratuito online

 adrive.jpg

Dopo Microsoft SkyDrive, c’è una new entry nel mercato dello spazio di archiviazione online. Si tratta di ADrive.com, che ne offre ben 50 GB, e lo fa gratuitamente.

Per utilizzare il servizio occorre però fornire il proprio indirizzo completo e il numero di telefono. Inoltre ADrive si riserva il diritto di divulgare informazioni generiche sui dati che salviamo a propri partner (forse per darci in futuro pubblicità contestuale?).

Se si è disposti a pagare questo “prezzo”, la quantità di spazio disponibile per il backup o per avere a disposizione i nostri dati quando siamo in giro è davvero notevole.

Da Web Worker Daily