Thunderbird 3 è fra noi

thunderbird-3-download

Dopo lunga attesa e varie versioni preliminari è stato rilasciato nella sua versione definitiva Mozilla Thunderbird 3.

Le novità più eclatanti della nuova release sono:

  • gestione a schede (come in Firefox)
  • nuovo motore di ricerca (davvero impressionante)
  • archiviazione dei messaggi (come in Gmail)

Poi, possibilità di personalizzare l’aspetto, cartelle “smart”, nuovo gestore dei componenti aggiuntivi, integrazione con Windows Desktop Search e con Mail del Mac, miglior supporto a Gmail, ecc.

Per scaricare Thunderbird 3, disponibile in 49 lingue per Windows, Linux e Mac OS X:

http://www.mozillamessaging.com/

Qui invece tutti o dettagli sulla nuova versione:

Mozilla Messaging – Caratteristiche di Thunderbird 3.

Thunderbird 3 Beta 3 disponibile da scaricare

E’ disponibile la beta 3 di Thunderbird 3, la prossima versione del popolare client email di Mozilla.

Le migliorie rispetto alla beta precedente sono tante. Tra le principali:

  • apertura dei messaggi in schede (come le pagine su Firefox),
  • nuova visualizzazione “sommario” dei messaggi selezionati,
  • colonne visualizzate personalizzabili cartella per cartella,
  • “Smart folders”, che permettono di raccogliere messaggi da più account,
  • migliore integrazione con Gmail.

La nuova beta – consigliata al solito solo come test – può essere scaricata qui, per Windows, Mac e Linux.

Download Thunderbird 3 Beta 3

Qui le note di rilascio e i problemi noti (in inglese).

P.S.: Sul mio Ubuntu 9.04 non vuole saperne di funzionare: dopo l’inserimento della password la CPU va al 100% e dopo pochi minuti si chiude da solo.

Rilasciato Thunderbird 3 Beta 2

Per gli appassionati dell’ottimo client email Mozilla Thunderbird, che ne vogliano provare gli ultimissimi progressi, e’ disponibile la versione 3 Beta 2.

Tra i miglioramenti principali, oltre alla risoluzione di molti bug, la possibilità di archiviare i messaggi – come in Gmail – e il nuovo Activity Manager.

Thunderbird 3 Beta 2

Via Lifehacker.

Reblog this post [with Zemanta]

Installare Thunderbird 2 su Ubuntu 7.04

Queste istruzioni sono prese da https://help.ubuntu.com/community/ThunderbirdNewVersion.

Sui repository, cioè gli archivi dei pacchetti software, di Ubuntu 7.04 (Feisty Fawn) è disponibile la “vecchia” versione 1.5 di Mozilla Thunderbird, che è quindi installabile tramite i metodi “standard”, cioè con Aggiungi/Rimouvi Programmi o con i gestori di pacchetti Synaptic o Adept o, ancora, con il comando apt-get. Per installare invece la nuova versione di Tunderbird, cioè la 2, occorre eseguire una procedura un po’ più complessa.

Se si è già utilizzata una versione precedente di Thunderbird, per prima cosa bisogna copiare il profilo nella nuova posizione usata dalla versione 2. Da un terminale – in Ubuntu (Gnome) dal menù Applicazioni -> Accessori -> Terminale, in Kubuntu (KDE), invece, dal menù K -> Sistema -> Konsole – eseguire i comandi:

cd

cp -r .mozilla-thunderbird .thunderbird

Eseguendo una copia del profilo anziché lo spostamento, è possibile far coesistere ed utilizzare entrambe le versioni del software.

Poi, sempre dal terminale, scaricare l’archivio compresso del software:

wget -c \
http://releases.mozilla.org/pub/mozilla.org/thunderbird/\
releases/2.0.0.0/linux-i686/it/thunderbird-2.0.0.0.tar.gz

A questo punto estrarre il contenuto dell’archivio nella directory /opt

sudo tar -C /opt -zxvf thunderbird-2.0.0.0.tar.gz

Poi occorre creare i link per renderlo eseguibile da tutti gli utenti

sudo dpkg-divert –divert \
/usr/bin/mozilla-thunderbird.ubuntu –rename \
/usr/bin/mozilla-thunderbird

sudo ln -s /opt/thunderbird/thunderbird \
/usr/bin/mozilla-thunderbird

sudo ln -s /opt/thunderbird/thunderbird \
/usr/bin/thunderbird

A questo punto la nuova versione può essere lanciata da un terminale, o con “Esegui comando” (Alt + F2) con il comando

thunderbird

E’ possibile anche modificare i collegamenti del pannello o del menù, sia di Gnome che di KDE, in modo che lancino la nuova versione anziché la vecchia, sostituendo il comando “mozilla-thunderbird” con “thunderbird”.

Se precedentemente non era installata la versione 1.5 di Thunderbird, probabilmente non sono installate neppure le librerie libstdc++5, per cui, al lancio del programma, si dovrebbe riscontrare l’errore

/opt/thunderbird/thunderbird-bin: error while loading shared libraries: libstdc++.so.5: cannot open shared object file: No such file or directory

In questo caso, le librerie vanno installate, da terminale, con il comando

sudo apt-get install libstdc++5

Thunderbird 2

E’ stato pubblicato ieri da Mozilla Foundation Thunderbird 2.

Thunderbird è un ottimo client email free e open source. Leggero e veloce, permette di gestire facilmente la posta di caselle POP o IMAP, oltre che newsgroup, feed RSS e rubriche personali o LDAP. Durante l’installazione, se rileva altri programmi come Outlook o Outlook Express, chiede se vogliamo importarne gli account, le cartelle di posta elettronica o le rubriche, rendendone semplicissima l’adozione. Inoltre ha un potente antispam basato sui filtri bayesiani.

E’ disponibile per Windows, Linux e MacOS, e la nuova versione offre molte comode novità, come i tag (etichette) per i messaggi, nuove funzionalità di ricerca, sicurezza e protezione dal phishing (tranelli).

Nonostante utilizzi normalmente Pine come principale client di posta elettronica, ho provato Thunderbird 2 già dalle versioni beta, e l’ho trovato già molto stabile e comodo da usare. Sui PC di alcuni miei utenti che avevano qualche problema con Outlook o anche con Thunderbird 1.5, installando il 2 beta li ho risolti. Spero che lo troviate utile anche voi.

Per maggiori informazioni sulle novità introdotte dalla nuova versione, c’è questa pagina del sito di Mozilla Foundation.