Google Instant – ricerche istantanee

Google sta lanciando Instant: un miglioramento della ricerca che mostra i risultati via via che si digita.

La funzionalità sta comparendo in questi giorni a tutti gli utenti che hanno un account Google.

Ottima però, in proposito, l’osservazione di Mante.

Google lancia ‘Instant’. Dal blog Vita Digitale di Federico Cella. Corriere Della Sera.

Aggiornamento: Mi verrebbe da dire che Google stia privilegiando su Instant chi usa Chrome. In questo momento, infatti, sul mio Firefox i risultati istantanei non sono attivi, mentre su Chrome lo sono già (vedi schermata).

Confronta e vota i motori di ricerca con Blind Search

blind-search-risultati

Lavoro sperimentale fatto per divertimento da un dipendente Microsoft, Blind Search lancia la tua ricerca sui tre principali motori di ricerca (Google, Yahoo e Bing) mostrandone anonimamente i risultati e permettendoti di votare per quelli che ti sembrano migliori.

Dopo aver votato saprai da quale dei tre sono arrivati.

Come provare la nuova interfaccia di Google Search

Google sta facendo testare ad un numero limitato di utenti una nuova pagina del motore di ricerca, con un nuovo logo, nuovi pulsanti, ed una barra laterale sempre visibile insieme ai risultati.

google-nuova-interfaccia

Google Blogoscoped spiega come chiunque possa provare questa nuova interfaccia, semplicemente aprendo www.google.com e incollando questa stringa nella casella dell’indirizzo:

javascript:void(document.cookie="PREF=ID=20b6e4c2f44943bb:U=4bf292d46faad806:TM=1249677602:LM=1257919388:S=odm0Ys-53ZueXfZG;path=/; domain=.google.com");

google-search-nuova-interfaccia-risultati

Se si ha fatto accesso a Google con il proprio account occorre però prima uscire cliccando su “Esci” in alto a destra, poi cliccare sul link “Google.com in English”. Dopo aver attivato la nuova interfaccia si può rientrare col proprio profilo.

La tecnologia di Google

Qualche informazione interessante sulla tecnologia di Google, in particolare su Google File System e su MapReduce:

It took six hours and two minutes to sort 1PB (10 trillion 100-byte records) on 4,000 computers. We’re not aware of any other sorting experiment at this scale and are obviously very excited to be able to process so much data so quickly.

An interesting question came up while running experiments at such a scale: Where do you put 1PB of sorted data? We were writing it to 48,000 hard drives (we did not use the full capacity of these disks, though), and every time we ran our sort, at least one of our disks managed to break (this is not surprising at all given the duration of the test, the number of disks involved, and the expected lifetime of hard disks). To make sure we kept our sorted petabyte safe, we asked the Google File System to write three copies of each file to three different disks.

Ci vogliono sei ore e due minuti per ordinare un petabyte (mille terabyte, un milione di gigabyte) di dati su 4000 computer! I dati vengono scritti su 48000 dischi rigidi, e durante ogni test almeno uno dei dischi si rompe, per cui ogni file viene scritto su tre diversi hard disk.

Qui l’articolo completo:

Official Google Blog: Sorting 1PB with MapReduce

Google SearchWiki: personalizzare le proprie ricerche

Google ha lanciato SearchWiki: un modo per personalizzare le proprie ricerche modificando la posizione dei risultati, eliminandone, aggiungendone o commentandoli.

Per provare il nuovo strumento occorre essere autenticati su Google col proprio account (se in alto a destra compare il proprio nome utente), e utilizzare le pagine in inglese (link Google.com in English in basso a destra nella home page). A questo punto, dopo aver effettuato una ricerca, di fianco ai risultati compariranno le icone che permettono di operare su di essi, e in fondo alla pagina la possibilità di aggiungerne.

Ecco qui un video dimostrativo di SearchWiki:

Da The Official Google Blog.

Ricerche su Google più rapide per chi ha uno smartphone Nokia

Da qualche giorno chi ha uno cellulare Nokia serie N o E può scaricare una scorciatoia di Google per cercare direttamente nel motore di ricerca senza aprire il browser.

Il nuovo strumento si scarica da mobile.google.com.

Ecco un breve video dimostrativo:

Aggiornamento: Penso che non funzioni solo sui modelli Nokia delle serie E e N ma su tutti quelli con sistema operativo Symbian. Infatti l’ho installato sul mio “semplice” 6120 e va perfettamente. E’ davvero velocissimo!