Trova l’ora migliore per fotografare con SunCalc

SunCalc è un’applicazione web – basata su Google Maps – che aiuta i fotografi a trovare l’intervallo di tempo migliore per scattare – la cosiddetta “golden hour”, basandosi su posizione e data.

SunCalc – sun position, sunlight phases, sunrise, sunset, dusk and dawn times calculator.

Applicazioni simili: The Golden Hour Calculator e The Twilight Calculator.

Via PetaPixel.

Google Maps per Android aggiunge la navigazione a piedi con immagini satellitari

La nuova versione 4.5 di Google Maps per Android fornisce anche le indicazioni passo passo per i percorsi a piedi con immagini satellitari e street view (dove disponibile).

Google has added “Walking Navigation”, a marriage of walking directions, turn-by-turn GPS navigation and satellite imagery, to the newest version of Google Maps for Android.

E’ impressionante! La vista ruota mentre ruoti il cellulare, sia orizzontalmente che verticalmente, e quando devi voltare vibra per avvisarti!

via Google Maps for Android Gets Turn-By-Turn Walking Directions, Satellite Imagery.

Immagine: da ReadWriteWeb.

Il navigatore di Google Maps arriva oggi anche in Italia

Da oggi la funzionalità Navigation di Google Maps Mobile per Android, finora disponibile solo in USA e UK, sarà estesa ad altri paesi, tra cui l’Italia (ricerca vocale compresa).

“Today we’re launching Google Maps Navigation version 4.2 in Austria, Belgium, Canada, Denmark, France, Germany, Italy, the Netherlands, Portugal, Spain, and Switzerland for Android devices 1.6 and higher.”

In questo modo l’applicazione è utilizzabile in tutto e per tutto come un navigatore GPS, che fornisce le indicazioni sia visive che vocali in tempo reale.

Il software è gratuito e disponibile al momento per Android 1.6 o superiore.

via Google Maps Navigation comes to Canada and mainland Europe, remains free as a bird — Engadget.

Immagine: da Google Mobile.

Google Maps aggiunge il comando “Che cosa c’è qui?”

google-maps

Su Google Maps c’è una nuova funzionalità: cliccando su qualunque posizione col tasto destro del mouse compare il comando “Che cosa c’è qui?”, che mostra, sulla sinistra, un elenco di luoghi interessanti nelle vicinanze.

google-maps

Come si vede anche dal mio esempio l’elenco è tutt’altro che completo, ma la cosa è comunque interessante, soprattutto – penso – se e quando diventerà disponibile nella versione mobile del programma.

Da Techmeme/Google LatLong.

Altre città italiane su Google Street View

google-street-view-italia-cagliari-multa
Multa?

Da ieri il servizio Vista Stradale di Google Maps – oltre ad essere stato lanciato per Regno Unito e Paesi Bassi – copre anche altre città italiane e la costiera amalfitana.

Da Google Italia Blog:

da oggi abbiamo ampliato il servizio ad alcune aree delle città di Udine, Genova, Torino, Parma, Bologna, Arezzo, Livorno, Perugia, Bari, L’Aquila, Napoli e la Costiera Amalfitana, Reggio Calabria, Catania e Cagliari. Abbiamo anche esteso la copertura delle città di Roma, Milano e Firenze.

E qualche immagine curiosa salta sempre fuori. Quella qui sopra si trova cliccando su questo link.

Reblog this post [with Zemanta]

Google Latitude: per sapere dove sono i tuoi amici e fargli vedere dove sei tu

google-latitude

Per gli amanti della privacy, ecco Google Latitude, che può essere installato sul cellulare o consultato da un PC, e consente di vedere in tempo reale dove si trovano i tuoi amici iscritti al servizio e mostrare loro dove ti trovi tu.

Google Latitude
Learn more…

Immagine: da Google.

Su Google Maps compare il layer “Trasporto pubblico”

google-maps-transit-layer

Su Google Mappe è stato aggiunto un layer chiamato “Trasporto pubblico” (o “Transit” nella versione in inglese) che mostra le principali linee di trasporto pubblico (a me pare solo le metropolitane).

Al momento è disponibile per 59 città di tutto il mondo. Per l’Italia ci sono solo Genova e Napoli. Resta il fatto che, grazie a Google Transit, è già possibile pianificare percorsi con i mezzi pubblici anche a Torino, Como e Firenze.

Via Lifehacker/Google Lat Long Blog

Como è la prima, pardon, terza città italiana coperta da Google Transit

ATTENZIONE: Questo articolo è stato aggiornato dopo la sua prima pubblicazione. Vedi in fondo.

google-transit-como

Da ieri chi sta a Como può programmare trovare su Google Maps le indicazioni per un percorso non solo in macchina o a piedi, ma anche su mezzi pubblici.

Via Geekissimo.

AGGIORNAMENTO (23/12/2008): Andrea mi fa notare nei commenti che Como non è la prima città italiana con Google Transit, bensì la terza, dopo Firenze e Torino. In marzo infatti Google ha iniziato la sperimentazione del servizio in Europa proprio con queste due città.

Nuova interfaccia per Google Maps

Google Maps da oggi ha una nuova interfaccia, più piacevole e comoda.

Poi Street View (Vista stradale) si apre direttamente a schermo intero con una piccola mappa in miniatura che aiuta a spostarsi.

Inoltre sulle città italiane ora sono visualizzate anche le stazioni delle metropolitane, anche se ancora non è possibile pianificare gli spostamenti con i mezzi pubblici.

Da Google Blogoscoped.

Reblog this post [with Zemanta]