Gmail Fetcher e Google Apps ora per tutti

Ho scritto tempo fa riguardo a Gmail Fetcher, la nuova funzionalità di Gmail (il servizio email di Google) che permette di scaricare posta di altri account. Pareva che all’inizio la cosa fosse possibile solo per gli utenti americani ma ora, come segnala downloadblog.it, funziona per tutti, anche qui in Italia.

Per poter utilizzare Gmail Fetcher però occorre prima scegliere, nelle impostazioni di Gmail, la lingua inglese. A questo punto, cliccando su Settings e poi su Accounts, vedremo l’opzione “Get mail from other accounts”.

Nella stessa pagina è visibile anche l’opzione “Have your own domain?”, che permette – se si ha un dominio – di registrarsi a Google Apps.

Gmail ora disponibile anche senza invito

gmail.gif

Punto Informatico ci informa che da oggi Gmail, l’ottimo servizio email di Google, permette ai nuovi utenti di registrarsi anche senza invito, pur restando in fase “beta”.

Da un po’ di tempo lo uso per la mia posta personale e mi trovo molto bene. E’ veloce, comodissimo da usare – ci sono anche le scorciatoie da tastiera, ha un ottimo strumento di ricerca e classificazione per “etichette”, antivirus ed antispam, accesso “mobile”, e un sacco di spazio (ben 2,8 GB, e ogni tanto me lo aumentano)!

Tutta la posta su Gmail con Mail Fetcher (ma non in Italia)

Gmail.pngLifehacker segnala una nuova funzionalità di Gmail: Mail Fetcher, che permette di scaricare automaticamente dal comodissimo servizio di Google la posta di altri account.

Pare però che per gli utenti italiani questa funzionalità non sia ancora disponibile (io almeno non ne vedo traccia sul mio Gmail). Speriamo lo sia presto!

AGGIORNAMENTO (29/12/2006): Mentre Google Blogoscoped segnala che neppure negli USA tutti gli utenti hanno ancora a disposizione la nuova funzionalità, qualcuno ne ha pubblicato alcune schermate.

Gmail per dispositivi portatili

Google ha annunciato oggi la pubblicazione di un innovativo client Gmail ottimizzato per dispositivi portatili.

E’ un’applicazione gratuita che riproduce l’interfaccia delle pagine web di Gmail, fornendo le stesse funzionalità in modo molto più veloce. Era già possibile infatti collegarsi alle pagine di Gmail anche con i browser di smartphone o palmari, anche su una versione web ottimizzata per questi dispositivi, ma questo nuovo client promette – oltre alle funzionalità di navigazione, ricerca e sincronizzazione automatica con la versione desktop:

  • velocità fino a 5 volte quella dell’interfaccia web,
  • click e scorrimenti drasticamente ridotti,
  • ridotto uso della tastiera,
  • allegati automaticamente visibili e ridimensionati.

Per scaricare il client: gmail.com/app.

Ricordo che Gmail è il servizio email gratuito di Google. Offre 2,5 GB di spazio (!), antispam, antivirus, chat e instant messaging, ecc. Reso disponibile – come tanti altri servizi di Google – ancora in versione “beta”, ancora oggi gli utenti italiani per avere un account devono ricevere un invito da qualcuno che sia già registrato (fatemi sapere se ve ne serve uno).