Amazon Cloud Drive e Cloud Player, musica e file nella nuvola



Amazon introduce Cloud Drive e Cloud Player, per salvare in un unico spazio su Internet musica (e altri dati), ed ascoltarla dovunque ci si trovi.

Cloud Drive è un disco virtuale nella “nuvola” di Internet, ospitato dai server di Amazon, , sul quale possono essere salvati file di ogni tipo (attenzione: i termini di utilizzo impongono che se ne abbiano i diritti). Ogni utente registrato su Amazon.com ha in dote uno spazio gratuito di 5 GB, che viene ampliato a 20 al primo acquisto di un album mp3. Ogni successivo acquisto di mp3 viene automaticamente salvato su Cloud senza intaccare il limite di spazio. Sono poi disponibili piani a pagamento.

Cloud Player invece è un lettore musicale con il quale si può ascoltare la musica salvata su Cloud Drive – e acquistarne di nuova – sia col PC (versione Web) che con un dispositivo Android. Cloud Player Web è attualmente disponibile per Internet Explorer, Firefox, Safari per Mac, e Chrome.

Nonostante sia il comunicato stampa che le pagine di Amazon MP3 dicano che il servizio è disponibile solo per i clienti USA, essendo registrato su Amazon.com ho potuto caricare alcuni dei miei file MP3 e ascoltarli senza problemi col mio Firefox. L’applicazione per Android, invece, che dovrebbe permettere di ascoltare la musica salvata sul cloud con smartphone e tablet basati su questo sistema operativo, pare proprio non sia disponibile in Italia, né su Android Market né su Amazon AppStore.

Amazon Downloader ora anche per Linux

Alcuni mesi dopo che Amazon ha iniziato a vendere on line brani musicali in formato MP3 (e senza DRM), ha reso disponibile il software Amazon Downloader, che consente di acquistare interi album senza dover scaricare i brani uno ad uno, e a prezzo inferiore, anche per le principali distribuzioni Linux.

Per il momento gli acquisti sono riservati ai residenti negli USA, ma Amazon ha già annunciato che nel 2008 comincerà ad estenderli ad altri paesi.

Da Downloadblog.it

Anche Amazon comincia a vendere MP3 senza DRM

Dopo iTunes di Apple, EMI e Walmart, anche Amazon ha iniziato a vendere i brani musicali del suo immenso catalogo in formato MP3 non protetto da DRM.

amazon_mp3.jpg

Peccato che per il momento non li si possa acquistare anche dall’Italia perché, considerando che il prezzo di ogni brano va da 0,89 a 0,99 dollari, al cambio attuale sarebbero molto convenienti.