Come vedere in diretta Euro 2012 su Linux

È possibile vedere il campionato europeo di calcio UEFA Euro 2012 anche su un PC Linux, se non avete la possibiltà di farlo in TV.

Un primo metodo consiste nell’installare un client SopCast. SopCast è un protocollo P2P che consente di vedere gratuitamente parecchi canali TV. I migliori client SopCast per Linux sono probabilmente SopCast Player e TV Maxe. Entrambi elencano vari canali che trasmettono Euro 2012, ma è possibile aggiungerne altri dopo averli cercati con Google.

Per installare TV Maxe su Ubuntu è sufficiente usare i seguenti comandi:

sudo add-apt-repository ppa:venerix/blug
sudo apt-get update
sudo apt-get install tv-maxe

Così com’è, TV Maxe fornisce un’elenco di canali TV romeni, ma altri canali sono disponibili sulla sua pagina wiki. Per installarlo invece su altre distribuzioni Linux occorre vedere qui: TV Maxe download page.

L’installazione di SopCast Player richiede invece questi comandi:

sudo add-apt-repository ppa:ferramroberto/sopcast
sudo apt-get update
sudo apt-get install sopcast-player

Via How to watch UEFA Euro 2012 live (online) under Linux ~ Web Upd8: Ubuntu / Linux blog.

Scarica video da Youtube (e qualche altro sito) con un semplice comando

youtube-dl è un semplice programma a riga di comando per scaricare video da Youtube, Vimeo e diversi altri siti.

È multipiattaforma, e funziona su Windows, Mac OS X e Linux, ma richiede l’interprete Python. E’ open source e gratuito.

Può essere scaricato dal suo sito, o installato, ad esempio su Ubuntu, con il comando

sudo apt-get install youtube-dl

Per scaricare un video è sufficiente eseguirlo così:

youtube-dl http://www.youtube.com/watch?v=o7NmeXxj8Ik

ovviamente sostituendo l’URL con quello del filmato desiderato, ma ci sono parecchie opzioni aggiuntive a disposizione.

Presentazioni stupefacenti con Prezi e Sliderocket

Prezi e Sliderocket sono due strumenti per creare presentazioni molto innovativi, anni luce più avanti rispetto allo storico Powerpoint.

Entrambi sono basati sul web, e prevedono sia account gratuiti che a pagamento – questi ultimi ovviamente con più spazio, funzionalità ecc.

Ecco qui i video introduttivi dei due prodotti:

Canon sviluppa il più grande sensore CMOS del mondo

Canon ha annunciato qualche giorno fa il più grande sensore CMOS:

Canon has announced it has developed the world’s largest CMOS sensor measuring 202 x 205mm. Approximately 40 times the size of Canon’s largest commercial CMOS sensor, it captures images with 1/100th the amount of light required by an SLR camera.

Non ne è ancora stata ancora divulgata la risoluzione, ma si sa che gli sarà sufficiente un centesimo della luce richiesta da una DSLR professionale attuale, e sarà in grado di girare video a 60 FPS con soli 0,3 lux (metà della luce della luna piena)!

E’ un po’ grande per un dispositivo consumer, ma penso comunque che nei prossimi mesi vedremo grandi progressi nelle macchine fotografiche e telecamere digitali.

via Canon develops world’s largest CMOS sensor: Digital Photography Review.

Variare la velocità dei video in YouTube

Nei browser che supportano HTML5 (Chrome, Safari 4 e Internet Explorer con Google Chrome Frame), è possibile visualizzare i video di YouTube in modalità HTML5 anziché Flash.

If your browser supports HTML5 you can opt into the experimental HTML5 video playback on YouTube. Not only will you get smoother video playback—goodbye Flash!—but you’ll be able to speed up and slow down your videos.

Così facendo, non solo la visione sarà più fluida, ma sarà anche possibile modificare la velocità del video senza stravolgere l’audio. La cosa potrebbe tornare molto utile – ad esempio – a chi voglia imparare qualche trucchetto dai suoi musicisti preferiti.

via Enable Variable Speed Playback in YouTube – YouTube – Lifehacker.

Vedere (e rippare) DVD con Ubuntu 9.10

Ubuntu 9.10 Karmic Koala non supporta nativamente i DVD criptati (per intenderci – quelli originali acquistati o noleggiati). Cercando di vederli con uno dei suoi software, come Totem, o VLC, o mplayer, questi si bloccano, o semplicemente non mostrano niente, oppure visualizzano l’errore

libdvdread: Encrypted DVD support unavailable.

Tantomeno quindi è possibile ripparli (cioè estrarne un file video, ad esempio in formato DivX – mi raccomando, solo per copia privata, ma anche per questo scopo la legalità della duplicazione digitale è controversa); ad esempio con un programma come l’ottimo AcidRip, otterrei l’errore:

AcidRip: Can't read DVD track. Faulty Disc?

Per risolvere questi problemi occorre installare dei pacchetti non presenti nei repository ufficiali di Ubuntu, ma in quelli di Medibuntu, utilizzando i seguenti comandi (copiare e incollare in una finestra di terminale):

sudo wget http://www.medibuntu.org/sources.list.d/$(lsb_release -cs).list --output-document=/etc/apt/sources.list.d/medibuntu.list && sudo apt-get -q update && sudo apt-get --yes -q --allow-unauthenticated install medibuntu-keyring && sudo apt-get -q update
sudo apt-get install libdvdcss2 && sudo /usr/share/doc/libdvdread4/install-css.sh

Registra il tuo schermo con ScreenToaster

ScreenToaster è un ottimo servizio di screen recording  – o “screencasting” – gratuito online.

Non occorre installare niente, è compatibile con Windows, Mac OS e Linux, e permette di salvare i video in formato .mov, .swf, o caricarli direttamente su YouTube dopo averli anche eventualmente modificati.

Via LifeHacker.