Prima versione stabile di Chrome per Linux e Mac

We’re particularly excited to bring Chrome for Mac and Linux out of beta, and introduce Chrome’s first stable release for Mac and Linux users.

Il browser Google Chrome, che si sta diffondendo molto rapidamente – pare soprattutto a spese di Firefox – è uscito dalla fase beta nelle versioni per Mac OS X e Linux con il rilascio delle prime versioni stabili, scaricabili da google.com/chrome.

via Google Chrome Blog: A new Chrome stable release: Welcome, Mac and Linux!.

Weave 1.0 sincronizza Firefox (anche mobile) tra diversi PC

Mozilla Labs ha rilasciato la versione 1.0 di Weave, l’estensione di Firefox che permette di sincronizzare segnalibri, password, preferenze, cronologia e schede aperte tra vari PC, anche con sistemi operativi diversi.

Weave era nato un paio d’anni fa, poco dopo l’abbandono da parte di Google del progetto Browser Sync; prometteva bene ma nella pratica aveva parecchi problemi. Ora invece, con la prima versione definitiva, sembra che le difficoltà siano state risolte e il funzionamento è davvero ottimo.

L’estensione funziona anche con Fennec, la versione mobile di Firefox, arrivata alla terza release candidate.

Per sincronizzare i dati (criptati) può utilizzare i server di Mozilla o un tuo server opportunamente configurato.

Mozilla Labs – Weave

Via Lifehacker.

Firefox 3.6 ufficialmente disponibile

Mozilla Foundation ha reso disponibile la versione definitiva di Firefox 3.6.

Le novità principali di questa nuova release sono:

  • maggiore velocità di avvio, nella visualizzazione delle pagine e nell’esecuzione del codice JavaScript
  • installazione istantanea dei temi disponibili su Personas Gallery
  • notifica delle estensioni obsolete
  • apertura di video a tutto schermo
  • supporto ai font WOFF (Web Open Font Format)

Firefox 3.6 è scaricabile gratuitamente, per Windows, Linux e Mac OS X, in oltre 70 lingue, qui:

http://www.mozilla.com/en-US/firefox/upgrade.html

Qui invece le note di rilascio (in inglese) sulla nuova versione: Firefox 3.6 Release Notes

Come risolvere se Firefox usa spesso il 100% di CPU

flashblock-firefox-plugin

E’ inutile: il numero delle schede aperte sul mio Firefox aumenta sempre, dato che è molto più alto il ritmo con cui trovo nuove cose da leggere di quello con cui riesco a smaltirle. Spesso mi trovo con 40 o 50 pagine aperte e Firefox prima arrivava continuamente a prendere il 99-100% della CPU, diventando inutilizzabile e rallentando molto il PC, per cui dovevo salvarle (con Session Manager) sperando di alleggerire il browser e avere poi il tempo di riguardarle.

Immaginavo che il problema potesse essere legato alle animazioni Flash contenute in alcune pagine ma non avevo modo di bloccarle. Poi fortunatamente ho trovato questa soluzione: How To Solve 100% CPU Hogging by Firefox in 2 Steps.

In pratica il metodo consiste in due semplici passi:

  1. disabilitare Java, da Strumenti (o, in Linux, Modifica) -> Preferenze -> Contenuti -> Attiva Java (ma questo non mi ha aiutato molto);
  2. installare l’estensione FlashBlock, che blocca le animazioni Flash consentendo di far partire quando si vuole solo quelle che interessano.

L’uso di Firefox è così migliorato in modo abissale, compreso nel funzionamento della pagina di amministrazione di WordPress da cui sto scrivendo.

Su Google Reader arrivano le favicon

google-reader-favicons

In Google Reader ora è possibile visualizzare le favicon, cioè quelle piccole icone che compaiono solitamente nella barra dell’indirizzo o nei segnalibri del browser di fianco all’URL o al nome del sito, anche senza l’estensione Better GReader.

Per abilitarle occorre cliccare su Impostazioni -> “Show favicons for subscriptions”.

Arrivano Opera 10.10 con Unite e Opera Mobile 10 beta

opera-10.10-unite

Opera Software aggiorna il suo ottimo browser alla versione 10.10 che, come principale novità, presenta Opera Unite, strumento per condividere in modo facile e veloce contenuti (foto, video, musica, ecc.). Disponibile gratuitamente 43per Windows, Linux e Mac.

opera-mobile-10-beta

Sul fronte mobile invece Opera ha appena sfornato la beta di Opera Mobile 10, nuovo browserino per telefoni Symbian e Windows Mobile, con una nuova interfaccia molto bella e intuitiva, navigazione a schede e “speed dial”.

Si può già provare la prima beta di Firefox 3.6

firefox-3.6-beta-1

Mozilla ha reso disponibile Firefox 3.6 Beta 1.

Le novità principali rispetto alla versione 3.5 sono:

  • supporto ai temi (Personas),
  • avvisi automatici in caso di estensioni obsolete,
  • supporto nativo ai video, anche a schermo intero,
  • supporto ai font WOFF,
  • maggiore velocità,
  • supporto alle nuove tecnologie web HTML5, DOM e CSS.

Al solito, da usare solo per test.

Si scarica qui: http://www.mozilla.com/en-US/firefox/all-beta.html

Via Lifehacker.

Come installare Firefox 3.5 su Ubuntu 9.04 con un solo comando

mozilla-firefox-3.5-ubuntu-9.04

Su Ubuntu 9.04 come standard Firefox non viene aggiornato alla versione 3.5.

Ci sono vari metodi per installare Firefox 3.5 in parallelo al 3.0 o aggiornare l’esistente. E’ anche possibile scaricare il 3.5 precompilato dal sito di Mozilla ed eseguirlo senza installarlo, ma questa soluzione non è ottimizzata per Ubuntu, non consente di usare contemporaneamente 3.0 e 3.5 e spesso dà problemi con plugin (vedi ad es. Flash) o estensioni.

Nei repository di Ubuntu però Firefox 3.5 c’è – anche se chiamato Shiretoko; può quindi essere installato semplicemente, gestito tramite gli strumenti standard di Ubuntu, e tenuto automaticamente aggiornato.

Ecco il comando per installarlo:

sudo apt-get install firefox-3.5 firefox-3.5-branding firefox-3.5-gnome-support xulrunner-1.9.1 xulrunner-1.9.1-gnome-support latex-xft-fonts

A questo punto può essere lanciato dal menù Applicazioni -> Internet -> Shiretoko Web Browser o col comando

firefox-3.5

Per avere l’interfaccia in italiano anziché in inglese è sufficiente installare il language pack

http://releases.mozilla.org/pub/mozilla.org/firefox/releases/3.5.2/linux-i686/xpi/it.xpi

Istruzioni tratte e adattate da varie guide online, ma principalmente da questo post di pungu86, su cui potete trovare anche altre informazioni, ad esempio su come modificare l’icona di Shiretoko con quella di Firefox.