iPod e Linux

Pare non ci sia modo di sfruttare appieno un iPod di nuova generazione – in particolare uno Shuffle III – con le applicazioni disponibili per Linux (che pure sono tante). Occorre per forza iTunes in versione 9. Ho provato allora ad installare iTunes su Ubuntu con Wine. Funziona in tutto e per tutto tranne che per le porte USB, quindi non vede l’iPod. Qualche settimana fa allora, con riluttanza, ho deciso di installare in VirtualBox una macchina virtuale Windows XP, che uso solo per questo scopo.

Per qualche giorno il tutto ha funzionato benissimo, fino a quando il gestore aggiornamenti Apple mi ha suggerito di aggiornare iTunes alla versione 9.0.3. A questo punto il software ha cominciato ad andare in crash con errore sconosciuto pochi secondi dopo ogni avvio.

Dopo un po’ di ricerche e molte prove, ho trovato quella che pare essere al momento l’unica soluzione possibile: fare quello che in gergo si chiama downgrade, cioè disinstallare iTunes 9.0.3 e reinstallare la versione precedente, la 9.0.2, scaricabile da OldApps.com.

Attenzione, però: VirtualBox in versione open source (OSE, quello installabile su Ubuntu direttamente dai repository), non supporta le porte USB. Occorre quindi installare la versione con licenza Personal Use and Evaluation License (PUEL), scaricabile da questa pagina.

Immagine: da apple.com.

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

Un pensiero su “iPod e Linux”

Rispondi