E’ online Bing, il nuovo motore di ricerca di Microsoft

bing-home-page

E’ online, con addirittura due giorni di anticipo sul previsto, Bing, il nuovo motore di ricerca di Microsoft.

Il successore di Live Search – a lungo sviluppato con il nome in codice Kumo e ancora in fase beta – vuole essere un nuovo tentativo di contrastare il dominio di Google nella ricerca sul web, tanto che qualcuno in rete ha ironizzato che il suo nome sarebbe un acronimo di “Bing Is Not Google”. A questo scopo negli intendimenti di Microsoft Bing dovrebbe essere

a “decision engine” designed to help people search the Web more intelligently and to simplify everyday tasks such as getting directions. The tool also makes it easier for users to organize search results according to their preferences.

Di fatto le mie prime impressioni – così come le prime critiche comparse sulla rete –  mostrano uno strumento sicuramente molto bello (vedi foto di sfondo che compaiono nella home page) ma non così tanto diverso dal suo concorrente di riferimento.

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

Rispondi