Nuova direttiva sulla conservazione dei dati delle comunicazioni

Da Quinta’s Weblog:

Gli operatori devono tenere (per periodi che vanno fino a 24 mesi, a seconda delle categorie di dati)

  • i log delle telefonate (anche quelle non risposte)
  • numero telefonico chiamante e chiamato, nome e indirizzo degli abbonati, IMSI e IMEI, cell ID
  • indirizzo email mittente, destinatario, mail relay, mail server (non i contenuti!)
  • IP address, ora di connessione e disconnessione, numero impianto/telefono

Qui c’è il testo del Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 109 che attua la direttiva 2006/24/CE:

http://www.parlamento.it/leggi/deleghe/08109dl.htm

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

Rispondi