Offline Gmail: per usare Gmail scollegati da Internet

Gmail sta implementando su tutti gli account – tramite Gmail Labs, quindi ancora in via sperimentale – la nuova funzionalità Offline Gmail, che permette di usare la posta Gmail anche quando si è scollegati da Internet.

Per attivare Offline Gmail cliccare sull’icona di Gmail Labs,

gmail-tasks-01

abilitare Offline Gmail

offline-gmail

e salvare le modifiche.

In alto a destra comparirà una nuova voce “Offline0.1“.

Cliccandoci sopra si inizierà ad installare quanto serve, in particolare Gears, se non è già installato, per usare l’email quando non si è online.

Da The Official Gmail Blog.

Reblog this post [with Zemanta]

Il cellulare Google in Italia dalla fine di marzo

t-mobile-g1

Secondo Repubblica.it l’HTC G1 (lo smartphone con sistema operativo open source Android, sviluppato da Google su base Linux) sarà commercializzato in Italia dalla fine di marzo, anche se non si sa ancora se da Vodafone o TIM, e neppure niente sui prezzi.

Secondo lo stesso articolo, poi, il nuovo G2 – in uscita negli USA – arriverà in Italia entro giugno.

Reblog this post [with Zemanta]

Le case discografiche si arrendono al P2P

Al Midem di Cannes, presentando il “Digital Music Report 2009”, in cui risulta chiaramente che (ancora) oggi il 95% della musica scaricata on line è illegale, le major discografiche, insieme alle loro principali associazioni, gettano infine la spugna nella guerra contro il peer-to-peer, i pirati, e tutti quelli che scaricano musica senza pagare. Si sono resi finalmente conto che la strada da seguire è un’altra, rendere disponibili i brani facilmente, a prezzi bassi e senza lucchetti (DRM).

Ecco qualche citazione dei rappresentanti delle major, ma vi consiglio di leggere l’articolo di Repubblica completo.

“Il file sharing on line va trasformato in un opportunità, in una fonte di ricavi.”

“La lotta al downloading non ha prodotto risultati rilevanti. C’è bisogno di un nuovo approccio al problema del file sharing.”

“Basta fare guerra a chi scarica la musica su Internet. Mandarli in galera non ci farà guadagnare un solo dollaro in più.”

“Se potessimo avere una licenza in grado di far pagare a chi si connette a Internet un solo euro al mese per poter scaricare liberamente la musica, l’industria potrebbe guadagnare 500 milioni di euro al mese.”

Da Repubblica.it

AGGIORNAMENTO: Consiglio anche di leggere l’interessante commento di Stefano Quintarelli.

Reblog this post [with Zemanta]

Trova l’ultima versione gratuita di un programma con Last Freeware Version

Molti software sono stati pubblicati in versione gratuita e poi sono diventati solo a pagamento. Last Freeware Version è un sito che tiene traccia dell’ultima release gratuita di ciascuno di essi. Nella pagina che li elenca tutti in ordine alfabetico ci vuole un attimo per trovare quello che ci serve.
Da Lifehacker.

Reblog this post [with Zemanta]

Il ritratto ufficiale del nuovo presidente Obama è il primo fatto con una digitale

obama-ritratto-ufficiale

Il ritratto ufficiale di Obama appena pubblicato è il primo di un presidente USA scattato con una macchina fotografica digitale, per la precisione una Canon EOS 5D Mark II. Dai dati EXIF poi si deducono tutte le altre informazioni sullo scatto.

Via Engadget.