Controlli parentali con OpenDNS

Se vogliamo limitare la navigazione su Internet impedendola per certi tipi di siti, ad esempio, sul PC di casa quelli “per adulti”, o in ufficio anche per le “social networks” (myspace, facebook, ecc.), o anche solo aumentare la protezione da phishing e adware, ci sono varie soluzioni. Per chi usa Windows Vista, alcuni controlli sono inclusi nel sistema operativo. Altrimenti si può acquistare uno degli appositi software in commercio, alcuni anche molto validi. Un’altra soluzione possibile è utilizzare un analogo software, ma gratuito.

Una terza soluzione, gratuita e da alcuni punti di vista molto più versatile, è l’uso di OpenDNS.

OpenDNS funziona così: dopo essersi registrati occorre modificare la configurazione della rete sul proprio PC in modo che usi i server DNS di OpenDNS invece di quelli forniti dal nostro provider – operazione, questa, molto semplice e guidata passo passo dalle istruzioni fornite sul sito.

opendns-dns-servers

A questo punto, tramite il Dashboard (pannello di controllo) presente sul sito di OpenDNS possiamo impostare i filtri come vogliamo, grazie ad alcuni livelli predefiniti ma anche una grande quantità di personalizzazioni.

opendns-flitering-levels

Questa soluzione, non richiedendo nessuna installazione di software ma solo una modifica alle impostazioni della rete, è utilizzabile con qualunque sistema operativo e dispositivo collegabile ad Internet. Nel caso poi si vogliano filtrare più computer contemporaneamente è possibile configurare per l’utilizzo del servizio il nostro router. Questo applicherà gli stessi blocchi a tutti i dispositivi che si collegano ad Internet tramite esso. Chiaramente, se abbiamo a che fare con utenti che sanno mettere mano alla configurazione di un PC (o di un router), non dobbiamo fornirgli le password degli account che consentono di modificarla.

OpenDNS offre anche altre funzionalità, come la possibilità di correggere automaticamente errori di digitazione, di impostare scorciatoie per i siti più visitati, supporto email gratuito, statistiche su navigazione e siti bloccati, ecc. Offre inoltre servizi per reti di aziende, scuole, ecc.

Lo sto usando da un po’ di tempo e devo dire che funziona molto bene, sia in termini di velocità che di affidabilità e precisione (nel senso che raramente lascia aprire un sito che voglio sia bloccato).

Immagini: da OpenDNS.

Reblog this post [with Zemanta]
Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

Rispondi