E’ uscito Songbird 1.0

E’ stata rilasciata ieri la prima versione definitiva del media player open source Songbird, di cui ho scritto qualche giorno fa, in occasione della pubblicazione della sua Release Candidate.

Songbird 1.0 risolve alcuni problemi risontrati nella versione preliminare precedente, e aggiunge l’estensione QuickTime Playback, che permette di ascoltare brani musicali acquistati con iTunes. Considerando che è presente anche il supporto per iPod, forse abbiamo anche una valida alternativa a iTunes di Apple.

Via Lifehacker.

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

12 pensieri su “E’ uscito Songbird 1.0”

  1. sig.Antonio songbird su ubuntu 8 10 64 mi dà problemi con media flow risulta rallentato e il consumo di cpu è impressionante.Ho provato a linkare songbird ai plugins di firefox in modo da usare flash di firefox,la situazione è la stessa.Può suggerirmi qualcosa Grazie

  2. Fausto, anche a me la versione 1.0 su Ubuntu 8.10 (però i386) dà qualche problema e spesso si blocca. Al momento non ho trovato soluzioni. Spero che i prossimi aggiornamenti del software – che è molto promettente ma evidentemente ancora un po’ acerbo – risolvano.

  3. Sig Antonio con i driver nvidia versione 180…songbird funziona bene credo di aver risolto.Ho istallato real player (ascolto ad alta voce un programma radiofonico Rai) non so se dipende da quello ma ora Totem e Vlc riproducono i dvd con colori assurdi.L’unica soluzione che ho trovato è settare la tonalità dei controlli di totem al massimo.Ora i colori sono normali ed è tornato a funzionare anche VLC.Come soluzione non è propio tecnica ma se a qualcuno può servire!!!!!

  4. Sempre più sorprendente Songbird;oggi con un pò di timore ho collegato un mio Ipod ,ora mentre scrivo ascolto Bon Jovi dal mio iPod.Sig.Antonio cancelli pure questi post non aggiungono molto ma scrivo qui perchè dal suo sito ho visto per la prima volta Songbird.Grazie

  5. Grazie Fausto anche di questa informazione.
    Se vuole cancello i suoi commenti, ma penso che possano comunque tornare utili a qualche lettore.

  6. Sig. Antonio la battaglia Songbird non è ancora finita.
    Se si installa ubuntu 8.10 e si aggiorna diventa quasi impossibile installare songbird.Anche ricorrendo ai numerosi pacchetti deb che sono in rete,sebbene risultano soddisfatte tutte le dipendenze ,al momento di lanciarlo non accade nulla ,al secondo tentativo compare una spiacevole finestra che avvisa del programma in funzione ma di una sua mancata risposta.Medesima cosa avviene col tar.gz che si scarica dal sito di mozilla.La cosa migliore da fare è installare il SO non aggiornare scaricare il tar.gz dal sito ,creare una cartella nella propia home ed estrarre il programma.Se il Pc viene usato da più persone la cartella indicata sarebbe Opt.Trasportare il tar.gz all’interno non è facile senza terminale (almeno per i neofiti come me) il sitema grafico è molto più semplice.Terminale>sudo nautilus e si ha l’accesso grafico ad ogni cartella.Ora bisogna creare un lanciatore nel menù applicazioni;la procedura è conosciuta tasto destro,modifica menù, sotto audio video >nuova voce>comando si esplorano le cartelle fino ad arrivare al file script schell songbird.Cambiare l’icona del lanciatore è un’impresa, il menù accetta solo icone svg difficili da trovare.Col programma inkscape si possono creare,ma in rete non ho trovato una guida (degna di questo nome) che spiegasse come fare,cosi l’icona di songbird è ancora una molla.A questo punto aggiornare il sistema, abilitare i repo medibuntu installare fluendo mp3 aggiungere le estensioni che si desiderano(alcune incredibili,come tutto quello che riguarda mozilla) ora songbird funziona e si avvia.Vorrei tanto conoscere le esperienze fatte da altre persone con questo soft,spero si facciano vive su questo bellissimo blog.Fausto.

  7. Sig.Antonio aggiungo ancora una cosa,l’estenzione media flow stenta a funzionare come già avevo detto.Io ho provato questo metodo ma vorrei che qualcuno più esperto verificasse se è vero.Dal sito Adobe ho scaricato flash tar.gz ,dopo averlo estratto sono andato nella mia home >visualizza cartelle nascoste dentro la catella .songbird ho creato una catella >plugins,dentro vi ho trascinato>libflashplayer.so preso dalla cartella Adobe ho riavviato e media flow funziona benissimo.Sig.Antonio se ha tempo può verificare se ciò che ho fatto ha un senso.Grazie Fausto.

  8. Sig.Antonio risolto il problema icona,naturalmente nel solito modo …improvvisando.Ritiro il fatto di aver detto che non ci sono guide inkscape;ve ne sono di bellissime.Se si apre inkscape >nuovo appare la voce icona che permette la scelta di varie dimensioni,si trascina un icona png dentro lo spazio inkscape e con i tasti +/- si adatta alla finestra(attenzione perche non si nota a prima vista) che indica la dimensione in pixel scelta.Andiamo su tracciato >vettorizza bitmap>spuntare colore>anteprima >ok>menu file>salva(compare l’estensione svg) i risultati sono piuttosto vari,soprattutto per i neofiti come me.L’alternativa(alla Fausto) se dal menù applicazioni si cerca il lanciatore in questione quando si cerca di cambiare l’icona la scelta porta alla cartella di sistema con icone svg ma se si trascina sul riquadro dell’icona a molla una qualsiasi icona png essa viene accettata.Per renderla stabile >sudo nautilus si sposta graficamente l’icona png nella cartella di sistema /usr/share/pixmaps/… qui vi sono le icone png.Fausto.

  9. Fausto, grazie anche di queste ultime informazioni, che – oserei dire – insieme formano una guida abbastanza esauriente per chi voglia installare Songbird su Ubuntu.
    Solo, riguardo a Flash, che lei ha installato manualmente, era già installato sul PC il pacchetto flashplugin-nonfree?
    Invito poi anch’io gli altri lettori ad intervenire condividendo le loro esperienze su questo e sugli altri argomenti.

  10. stesso problema dell utente su ubuntu 8.10…
    il programma si installa ma non parte…non c’è un modo per non reinstallare il SO per fare partire Songbird?
    vi ringrazi

Rispondi