Archivi online a confronto

Ho scritto varie volte in passato riguardo a servizi gratuiti di archiviazione su web, come Windows Live SkyDrive, Adrive.com, Drop.io e simili. Lifehacker ne ha pubblicato recentemente un confronto aggiornato e ben fatto. Molto utile per chi voglia avere i propri dati sempre a disposizione, o farne un backup per tenerli al sicuro.

Online Storage Feature-by-Feature Comparison Chart

Come installare Adobe Flash Player 10 su Ubuntu 8.04

Da Linux On Desktop ecco le istruzioni per installare la versione definitiva di Adobe Flash Player 10 (32 bit) su Ubuntu 8.04 Hardy Heron:

Dopo aver chiuso tutte le finestre di Firefox…

  1. cancellare l’eventuale installazione precedente del software, con il comando (da terminale):
    sudo apt-get remove flashplugin-nonfree
  2. scaricare la nuova versione in formato .deb:
    wget http://fpdownload.macromedia.com/get/flashplayer/current/install_flash_player_10_linux.deb
  3. installarla con dpkg:
    sudo dpkg -i install_flash_player_10_linux.deb

Per verificare la corretta installazione aprire Firefox e inserire, nella barra dell’indirizzo, about:plugins.

Telelavoro? No grazie (in Italia)

In questo periodo in cui la crisi economica si aggiunge al caro carburanti e all’annoso problema dell’inquinamento globale, diventa ancora più di attualità il tema del telelavoro (lavorare da casa), che permetterebbe alle aziende di risparmiare, agli utenti di stressarsi meno e rendere di più, e all’ambiente di essere meno inquinato, oltre che avere ripercussioni positive sul traffico, sui rapporti familiari, ecc.

Proprio nei giorni scorsi Wired ha pubblicato un bell’articolo sull’argomento – che ho già condiviso nei miei articoli consigliati – ripreso poi anche da Lifehacker, il quale a sua volta riporta i risultati di uno studio effettuato da ricercatori della Penn State University.

Last year, researchers from Penn State analyzed 46 studies of telecommuting conducted over two decades and covering almost 13,000 employees. Their sweeping inquiry concluded that working from home has “favorable effects on perceived autonomy, work-family conflict, job satisfaction, performance, turnover intent, and stress.” The only demonstrable drawback is a slight fraying of the relationships between telecommuters and their colleagues back at headquarters — largely because of jealousy on the part of the latter group. That’s the first problem you solve when you kill your office.

In Italia però, dove la percentuale dei telelavoratori è ben lontana da quella americana (~30%), ed è addirittura al penultimo posto in Europa, nessuno ne parla. Come mai?

Firefox 3.1 beta 1 è pronto da scaricare

firefox-31-is-coming

Da un po’ di tempo stavo già usando le varie Nightly Builds che sono uscite, ed ora sto provando questa beta 1 di Firefox 3.1. Devo dire che – pur essendo ancora una versione di test – va molto bene, è veloce, stabile, e non mi ha dato grossi problemi. Anzi, mi ha aperto correttamente pagine con contenuto multimediale che sulla versione precedente non funziona.

Per di più, nel caso qualche pagina aperta lo faccia bloccare, quando lo si riavvia permette di scegliere quali schede riaprire.

Le altre novità principali rispetto a Firefox 3.0 sono:

  • migliore supporto agli standard web
  • compatibilità con CSS 2.1 e 3
  • passando da una scheda all’altra con Alt + Tab ora si vedono le anteprime di ognuna
  • miglior controllo della “Smart Location Bar” (la barra degli indirizzi) tramite caratteri speciali
  • supporto per nuove tecnologie web quali gli elementi <video> e <audio>, l’API di geolocalizzazione W3C, ecc.

Chi voglia provarlo (consiglio di farlo) può scaricarlo qui:

Download Firefox 3.1 Beta 1 builds

L’annuncio di Mozilla è qui:

Mozilla Developer News » Blog Archive » Firefox 3.1 beta 1 now available for download.

Digital Photography Review pubblica il test completo della Nikon D90

DPReview.com ha appena pubblicato, secondo il suo ottimo standard, la recensione completa della reflex digitale Nikon D90.

La nuova DSLR Nikon è l’evoluzione della D80, ma con notevoli miglioramenti. I principali sono:

  • nuovo sensore CMOS da 12,9 megapixel, che produce immagini della stessa qualità della D300 fino a 6400 ISO
  • stesso schermo LCD da 3″ delle D3 e D300
  • Live View con autoregolazione del contrasto
  • sistema di pulizia del sensore
  • prima modalità video per una DSLR, con risoluzione HDTV a 720p e uscita HDMI

Digital Photography Review – Nikon D90 Review

Foto: da www.nikon.com.

Arriva OpenOffice.org 3.0, ed è boom di download

…tanto che in questo momento, provando ad aprire il sito www.openoffice.org compare una schermata che inizia così:

Evidentemente questa nuova versione del più popolare concorrente gratuito di MS Office era molto attesa.

Infatti, oltre ad essere già molto diffuso sia tra i privati che tra aziende ed organizzazioni, il già ottimo OpenOffice.org nella nuova release ha molte notevoli migliorie. Tra le principali, una maggior velocità di caricamento ed esecuzione, la compatibilità con i file prodotti con Office 2007, e la versione nativa per Mac OS X.

Visto il sovraccarico del sito ufficiale, a chi non abbia la possibilità di attendere l’aggiornamento automatico dai propri archivi di software consiglio di scaricare tramite BitTorrent utilizzando questo link:

OpenOffice.org 3.0 BitTorrent Links

E’ ufficiale: il prossimo Windows si chiamerà “Windows 7”

Quello che era solo il nome in codice del progetto, cioè Windows 7, sarà il nome ufficiale della prossima versione di Windows.

In questo modo Microsoft torna ad usare i numeri di versione, come per i vecchi Windows 3.0, 3.1, ecc., dopo essere passata per le date (95, 98, 2000) e per i soprannomi (come XP e Vista).

Ecco qui l’annuncio di Windows Vista News.

Via Download Squad.

E’ ora di aggiornare Ubuntu a Intrepid Ibex (8.10)?

Pare di sì, anche se la 8.10 è ancora in beta e un po’ in ritardo sul rilascio definitivo. I maggiori bug infatti sono stati eliminati.

Come al solito è sufficiente lanciare il gestore aggiornamenti con l’opzione con l’opzione “–devel-release” (o “-d”), quindi premere Alt+F2 e digitare “update-manager -d” (senza virgolette), poi cliccare sul pulsante “Esegui avanzamento” e seguire le istruzioni.

Ubuntu Unleashed consiglia, quando possibile, ad esempio se abbiamo una partizione /home separata, di reinstallare completamente il sistema operativo da CD formattando le restanti partizioni in reiserfs o jfs, che trova molto più veloci di ext3.

La ISO di Intrepid Ibex beta è qui.

Personalizza Ubuntu con Ubuntu Tweak

Ubuntu Tweak, di cui è appena stata rilasciata la nuova versione 0.4.0, è un ottimo software per la personalizzazione di Ubuntu.

Consente, ad esempio, di installare, disinstallare e mantenere aggiornati i pacchetti software, compresi quelli di terze parti, non inclusi nei repository ufficiali, ripulire il sistema dei pacchetti non utilizzati, modificare le impostazioni di avvio, la configurazione del desktop, la posizione delle cartelle dell’utente, ecc.

Nonostante già Ubuntu sia abbastanza facilmente configurabile su tutti gli fronti, questo mi sembra comunque un ottimo strumento, soprattutto per i non esperti, dato che permette di agire su molti aspetti del sistema da un’unica interfaccia.

Ubuntu Tweak può essere installato tramite i suoi repository – che vanno aggiunti a quelli di sistema (ad esempio da Synaptic -> Impostazioni -> Archivi dei pacchetti):

per Ubuntu 8.04 Hardy Heron:
deb http://ppa.launchpad.net/tualatrix/ubuntu hardy main
deb-src http://ppa.launchpad.net/tualatrix/ubuntu hardy main

per Ubuntu 8.10 Intrepid Ibex:
deb http://ppa.launchpad.net/tualatrix/ubuntu intrepid main
deb-src http://ppa.launchpad.net/tualatrix/ubuntu intrepid main

O scaricato direttamente dal sito: ubuntu-tweak.com/downloads

Via Ubuntu Unleashed.