Installare Google Chrome su Ubuntu con Wine

Si parla molto del nuovo browser Google Chrome, in questi giorni, e molti sono rimasti stupiti e contrariati del fatto che ne sia stata rilasciata solo la versione per Windows, e non quelle per Linux e MacOS.

Qualcuno ha anche provato subito – come me – ad installarlo tramite Wine, inizialmente senza riuscirci.

Ecco qui le istruzioni che ho trovato su Lifehacker, ma prese da My Science Is Better, con alcune correzioni che ho dovuto fare.

  1. Prima di tutto occorre avere installato Wine in versione 1.1.3 o più recente. Per verificare la versione installata, da terminale:
    wine --version
    Se sul PC non c’è Wine lo si può installare con Synaptic o con il semplice comando
    sudo apt-get install wine
    Se però nei repository ufficiali di Ubuntu non c’è ancora una release sufficientemente avanzata, si può seguire la procedura indicata sul sito di Wine.
  2. Configurare Wine in modalità Windows XP (o superiore): dal menù Applicazioni -> Wine -> Configure Wine -> Versione di: Windows XP.
  3. Scaricare ed installare winetricks – da terminale – coi comandi:
    wget http://www.kegel.com/wine/winetricks
    sudo cp winetricks /usr/sbin
    sudo chmod 755 /usr/sbin/winetricks
  4. Installare alcuni pacchetti necessari (o utili) a Chrome:
    winetricks riched20 riched30 flash
  5. Installare allfonts (opzionale):
    winetricks allfonts
  6. Scaricare il programma d’installazione di Chrome:
    wget http://gpdl.google.com/chrome/install/149.27/chrome_installer.exe
  7. Lanciare l’installazione:
    wine chrome_installer.exe
  8. Prima di aprire il programma, c’è da fare un’ultima modifica all’icona di Chrome che sarà spuntata sul desktop: cliccarci sopra col tasto destro del mouse -> Proprietà -> Lanciatore. Qui, nella casella Comando, aggiungere, alla fine
    --new-http --in-process-plugins
    in modo che il contenuto completo sia
    env WINEPREFIX="/home/nomeutente/.wine" wine "C:\windows\profiles\atrogu\Settaggi Locali\Applicazioni\Google\Chrome\Application\chrome.exe" --new-http --in-process-plugins
    dove – ovviamente – al posto di nomeutente ci sarà quello del vostro account.
  9. Lanciare il programma con l’icona appena modificata sul desktop.

NOTA: Al momento Chrome non apre le pagine https. Appena avrò notizia di una soluzione al problema aggiornerò questo articolo. Se qualcuno dei lettori ha informazioni in merito e le vuole condividere nei commenti è il benvenuto.

Aggiornamento del 16/09/08: CodeWeavers ha sviluppato un porting di Chrome per Linux e MacOS che funziona anche con https. Vedi questo mio post:

Crossover Chromium = Google Chrome per Linux e MacOS

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

4 pensieri su “Installare Google Chrome su Ubuntu con Wine”

  1. Ciao! Grazie per la guida! Vorrei sapere come importare i preferiti da Mozilla, che però non è installato tra i programmi di Wine ma su Ubuntu.
    Grazie!

Rispondi