E’ nato Cuil. Sarà un serio concorrente di Google nella ricerca?

E’ arrivato il nuovo motore di ricerca Cuil, che si annuncia come un serio pretendente al trono di Google tra i motori di ricerca su Internet.

Con 120 miliardi di pagine web indicizzate sovrasta tutti i concorrenti tranne – probabilmente – proprio Google, che non dichiara quante ne ha. I suoi creatori poi dichiarano che si basa su metodi di indicizzazione e gestione delle query molto diversi e più efficienti di qualunque altro motore.

Ad un primo veloce test mi pare però che i risultati non siano neppure paragonabili a quelli di Google, e anche questo test di Techcrunch lo conferma. Per essere appena nato, comunque, promette bene.

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

Un pensiero su “E’ nato Cuil. Sarà un serio concorrente di Google nella ricerca?”

  1. concordo, l’ho testato e il problema non è che trova le cose sbagliate o le classifica con valori di importanza sballati, il problema è che rispetto a google non trova le cose.
    avrà anche migliardi di indicizzazione, ma però per molte ricerche ti diche che non trova nulla.

Rispondi