Unison sincronizza in modo bidirezionale cartelle tra PC o dischi

unison-prompt.jpg

Ci sono vari metodi per sincronizzare tra loro due cartelle sulla rete, o anche sullo stesso computer, copiando nella destinazione solo i file modificati sull’origine dopo l’ultimo aggiornamento. Alcuni di questi metodi utilizzano servizi internet, altri lavorano direttamente da un computer all’altro (come ad esempio rsync, o i vari strumenti di copia quali xcopy o robocopy su Windows).

Cercando però un software che faccia la sincronizzazione bidirezionale, cioè aggiorni entrambe le directory con i file più recenti (un po’ come fa la Sincronia file di Windows), anziché solo in un verso, da una sorgente ad una destinazione, mi sono imbattuto in Unison.

Unison è un programma free e open-source, che funziona sia su Windows che su varie versioni di Unix (comprese Linux e Mac OS X). Replica i dati bidirezionalmente anche tra sistemi operativi diversi, anche su Internet o tra dischi di uno stesso PC. E’ disponibile in versione testuale o con interfaccia grafica.

Il suo utilizzo è semlicissimo ma molto versatile. Lanciando il comando senza opzioni segnala tutte le differenze tra file e cartelle e chiede conferma per le sovrascritture. E’ però possibile automatizzarne il funzionamento in modo – ad esempio – da sovrascrivere senza chiedere conferma tutti i file più vecchi.

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

Rispondi