Il migliore client email IMAP? Alpine 1.0

 alpine-1.0-imap-email-client.jpg

E’ stata rilasciata nei giorni scorsi la versione 1.0 di Alpine, il client email scritto all’Università di Washington dallo stesso team che ha inventato il protocollo IMAP.

Alpine è basato e compatibile con lo storico Pine, di cui è il successore. E’ un programma con interfaccia in modalità testo, per cui potrebbe sembrare antiquato, ma in realtà è molto comodo, soprattutto per chi maneggia grandi quantità di messaggi. Infatti è velocissimo, anche perché tutto si può fare con la tastiera, ed è completamente configurabile e personalizzabile. La configurazione, poi, così come la rubrica, può essere memorizzata sullo stesso server IMAP, cosicché da qualunque PC si apra il programma ci si ritrovano le proprie impostazioni e i propri contatti (oltre che, ovviamente, le stesse cartelle di posta IMAP).

Alpine 1.0 è disponibile su licenza Apache 2.0 per tutte le versioni di Unix/Linux, Windows, Mac OS X e per Nokia N800. Per le principali distribuzioni Linux è distribuito anche in forma compilata, ed è presente nei repository di Ubuntu, per cui può essere installato con Synaptic o apt-get.

Infine, come ho scritto tempo fa, anche con Alpine si può usare la propria casella Gmail IMAP.

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

2 pensieri su “Il migliore client email IMAP? Alpine 1.0”

  1. ahhhh bbbeehhh … te lo regalo… divertiti,

    proprio un bel programma… di m…

    tipico programma per linuxiani… storditi dal nero dei monitor…

    passate a foxmail… i cinesi sono + scantati…

  2. @laverità, grazie del commento. Con nessun altro programma riesco a gestire così velocemente la (molta) posta, e poi, de gustibus…
    In ogni caso ti ringrazio anche per il consiglio; sto già guardando Foxmail…

Rispondi