Si mormora che il telefono di Google sarà Linux, GPS ed economico

gphone.jpg

Da Wired.

Pare che il telefonino di Google (GPhone), tanto smentito fino a poco fa, ci sia, e verrà fuori presto, forse già in settembre, o comunque – negli USA – entro la fine dell’anno.

Le indiscrezioni, non confermate da Google, sono state pubblicate da Mark “Rizzn” Hopkins. Pare che il GPhone sarà basato sul kernel Linux modificato, avrà un GPS incorporato collegato a Google Maps, e sarà fortemente integrato con le altre applicazioni Google, come Gmail, Calendar e Docs.

Rizzn sostiene che il gadget sarà economico, in quanto basato su software open source e perchè Google guadagnerà tramite le inserzioni pubblicitarie che vi compariranno.

Il tutto spiegherebbe perché Google abbia dichiarato recentemente di voler investire nella nuovo spettro di frequenze wireless di 700 MHz della FCC americana.

Rizzn pubblicherà gli aggiornamenti sul suo podcast lunedì notte (martedì mattina in Italia).

Foto: da Wired.

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

Rispondi