Come installare su Ubuntu i programmi dai repository di Google

Come ho scritto ieri, Google ha messo a disposizione gli archivi dei suoi programmi per Linux in modo da poterli installare e aggiornare più facilmente. Qui di seguito una breve guida per Ubuntu, adattata dalle pagine ufficiali di Google.

Scaricare la chiave pubblica di cifratura da

http://dl.google.com/linux/linux_signing_key.pub

Importare la chiave in Sorgenti software (dal menù Sistema-> Amministrazione)…

googlerepositories01.png

…aprendo la scheda Autenticazione e cliccando su Importa file chiave…

googlerepositories02.png

Quindi aprire la scheda Software di terze parti, cliccare su Add, e inserire, nella casella Riga APT:

deb http://dl.google.com/linux/deb/ stable non-free

googlerepositories04.png

Chiudere e, all’avviso riguardante l’aggiornamento del software disponibile, cliccare su Aggiorna.

A questo punto il sistema è pronto per installare (ma anche per aggiornare automaticamente) i programmi Google disponibili.

In alternativa, o in caso di problemi, è possibile utilizzare il metodo riga di comando.

Dopo aver aperto una finestra di terminale (Applicazioni -> Accessori -> Terminale), digitare (o meglio, copiare e incollare) i comandi

sudo wget -q -O - http://dl.google.com/linux/\
linux_signing_key.pub|sudo apt-key add -
sudo apt-get update

Creare un file google.list nella directory /etc/apt/sources.list.d/ contenente i dati del repository:

sudo touch /etc/apt/sources.list.d/google.list
sudo chown `whoami`.`whoami` /etc/apt/sources.list.d/google.list
sudo cat > /etc/apt/sources.list.d/google.list << "EOF"
deb http://dl.google.com/linux/deb/ stable non-free
EOF
sudo chown root.root /etc/apt/sources.list.d/google.list

Aggiornare il database dei pacchetti:

sudo apt-get update

ed installare quello che si vuole, ad es.

sudo apt-get install picasa

Buon lavoro.

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

2 pensieri su “Come installare su Ubuntu i programmi dai repository di Google”

  1. Qui ci sono sources.list sempre aggiornate per Ubuntu, Linux Mint, Debian… + Repo-Finder, un motore di ricerca per repository che contengono il pacchetto cercato.

Rispondi