Chiude AllofMp3.com

E’ la cronaca di una morte annunciata, voluta dalle case discografiche, da Visa e da MasterCard, che in modo per molti scorretto boicottavano già da molto tempo il sito, e dal governo russo che chiede di entrare nel WTO.

AllofMp3.com era il maggiore concorrente di iTunes nella vendita di musica on line, vendeva brani non protetti a prezzi molto più bassi di iTunes, e sosteneva di essere in regola con la legislazione del suo paese, la Russia. Ora però lo stesso catalogo, con gli stessi prezzi – almeno pare, a prima vista – sono ricomparsi su Mp3Sparks.com.

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

Un pensiero su “Chiude AllofMp3.com”

Rispondi