Cambiare percorso in Google Maps

Google Blogoscoped segnala questa miglioria in Google Maps. E’ ora possibile cliccare col tasto destro sul punto di partenza e scegliere “Indicazioni stradali da qui”, poi sul punto di arrivo e “Indicazioni stradali fino a qui”. A questo punto compariranno il tracciato del percorso e le indicazioni.

google_directions.png

Se vogliamo cambiare percorso possiamo trascinare col mouse un punto del tracciato.
Drag Directions in Google Maps | Google Desktop for Linux | Google Gadget Ventures

Raccogli e sincronizza tutti i tuoi contatti e calendari su Plaxo

plaxo.png

Già conosciuto ed apprezzato, il servizio di sincronizzazione di contatti e calendari Plaxo è stato rinnovato dopo una completa riprogettazione.

Consente di aggiornare e tenere sincronizzati i contatti e i calendari creati con molte applicazioni, tra cui Outlook, Gmail e Google Calendar, Yahoo!, AOL, Mac OS X, Thunderbird, ma anche palmari e cellulari grazie alla sua versione mobile scaricabile da http://m.plaxo.com.

La nuova versione poi si può collegare anche a molte altri servizi – come ad esempio a Flickr per scaricare le foto degli amici – e consente di condividere con altri appuntamenti, contatti, ecc. Pare però che alcune sincronizzazioni non funzionino ancora alla perfezione.

Su VentureBeat altre informazioni, schermate del programma, anche in versione mobile, demo e il video di Scoblizer.

C’è un nuovo dizionario di Google

Google Blogoscoped segnala un nuovo traduttore di Google, che sembra specializzato in singole parole.

google_translate.png

Ci sono delle lingue in più rispetto al “vecchio” traduttore, e un paio di queste sono in “beta” (?). La traduzione fornisce i diversi significati di una parola e vari esempi di utilizzo, proprio come un dizionario di carta.

Questo si aggiunge agli altri strumenti di Google Translator in funzione da qualche settimana, come il traduttore di ricerche, che permette di cercare dei termini in una lingua e restituire i risultati in un’altra.

A New Google Dictionary

Come velocizzare OpenOffice

Chi usa OpenOffice.org saprà che, pur essendo un’ottima alternativa a Microsoft Office, è spesso un po’ lento.

LifeHacker ci suggerisce alcune modifiche da fare sulle impostazioni della memoria (Strumenti -> Opzioni -> Memoria principale) per velocizzarlo un po’. Le modifiche sono queste (sulla versione 2.2 per Ubuntu Linux, ma simili su altre versioni o sistemi operativi):

OpenOffice.org_memory_options.png

Optimization: Speed up OpenOffice – Lifehacker

Poi c’è anche il trucco di Cryptolife su come disabilitare lo splash screen, cioè quella schermata con il logo del software che copre per qualche secondo quello che stiamo facendo tra il momento in cui clicchiamo sull’icona e l’effettiva apertura.

Anche queste istruzioni valgono per Ubuntu.

  • root@:~# updatedb
  • root@:~# locate sofficerc
  • vim /etc/openoffice/sofficerc
  • cambiare il valore di Logo=1 in Logo=0
  • uscire salvando il file

All’apertura successiva OpenOffice si aprirà senza splash screen.

Installare Internet Explorer su Linux (Ubuntu e altri)

Per chi non possa proprio farne a meno, per motivi di testing, oppure perché purtroppo alcuni siti o applicazioni funzionano solo con quello, è possibile installare in modo molto semplice Internet Explorer su Linux.

La cosa è facilitata da un programmino (un semplice script, free e open source) che si chiama IEs4Linux. Il programma funziona su qualunque distribuzione Linux (ma anche altri sistemi non Windows) su cui giri Wine (un software che permette a programmi scritti per Windows di girare su altri sistemi operativi).

L’installazione occupa molto meno spazio di quanto solitamente faccia su un PC Windows, in quanto scarica solo i componenti necessari al browser, e non Outlook Express, Media Player, ecc.

Prerequisiti per poter procedere all’installazione sono, oltre a IEs4Linux, Wine e Cabextract.

Per installare questi ultimi, ad esempio su Ubuntu, nel caso non lo siano già, occorre eseguire, da una finestra di terminale (Applicazioni -> Accessori -> Terminale) il comando

sudo apt-get install wine cabextract

Poi bisogna scaricare l’archivio compresso di IEs4Linux, estrarne il contenuto ed eseguire lo script

wget http://www.tatanka.com.br/ies4linux/downloads/ies4linux-latest.tar.gz
tar zxvf ies4linux-latest.tar.gz
cd ies4linux-*
./ies4linux

A questo punto partirà l’installazione, che proporrà inizialmente alcune scelte da fare:

atrogu@ubuntu64:~/ies4linux-2.0.5$ ./ies4linux
Benvenuto, atrogu! Io sono IEs4Linux.
Sono in grado di installare IE 6, 5.5 and 5.0 per te in modo facile e veloce.Devi solo confermare quattro risposte per avere il tuo IE.Adesso ti farò alcune domande. devi solo rispondere s o n (la risposta predefinita è in grassetto)Vuoi installare anche IE 5.5 SP2? [ s / n ] n
IE può essere installato usando una delle seguenti localizzazioni:
EN-US PT-BR DE FR ES IT NL SV JA KO NO
DA CN TW FI PL HU AR HE CS PT RU EL TRLa tua lingua predefinita è IT. Premi INVIO per confermarla, o scegli una di quelle indicate:
Installerò tutto in /home/atrogu/.ies4linux
Installerò anche il plugin di Adobe Flash 9 e creerò l'icona sul desktop.Queste scelte di soddisfano? (Per una configurazione avanzata digita n) [ s / n ]BENE! Cominciamo l'installazione...
Scarico tutto quello che serve...
DCOM98.EXE
--09:12:49--  http://download.microsoft.com/download/d/1/3/d13cd456-f0cf-4fb2-a17f-20afc79f8a51/DCOM98.EXE
=> `/home/atrogu/.ies4linux/downloads/DCOM98.EXE'
Risoluzione di download.microsoft.com in corso... 213.254.211.14, 213.254.211.8
Connessione a download.microsoft.com|213.254.211.14:80... connesso.
HTTP richiesta inviata, aspetto la risposta... 200 OK
Lunghezza: 1,229,056 (1.2M) [application/octet-stream]
100%[===========================================================================>] 1,229,056    341.93K/s    ETA 00:00
09:12:54 (314.41 KB/s) - "/home/atrogu/.ies4linux/downloads/DCOM98.EXE" salvato [1229056/1229056]

E poi procederà scaricando tutti gli altri componenti necessari.

Al termine dello scaricamento installerà il tutto:

Installo IE 6
Inizializzo
Creo i file per Wine
Estraggo i file dai CAB.
Processo i file inf
Installo IE 6
Installo i TTF Fonts
Installo RICHED20
Installo ActiveX MFC40
Installo DCOM98
Installo i registri
Finalizzo[ OK ]
Installo Flash Player 9
Estraggo i files
Installo flash 9 ie6[ OK ]L'installazione di IE in Linux è finita!
Per lanciare IE, digita:
/home/atrogu/bin/ie6

E Internet Explorer funziona (anche molto velocemente)! Comunque consiglio di NON usarlo per la normale navigazione, ma solo in caso di necessità.

Migliaia di siti italiani oggi sono infetti

Molte segnalazioni oggi sono dedicate all’attacco in massa che ha infettato e reso pericolosi moltissimi siti italiani di ogni genere basati su Microsoft Internet Information Services (IIS).

Le fonti autorevoli (vedi sotto) che hanno analizzato il problema segnalano che ci si può contagiare visitando uno dei siti infetti con un computer Windows (Linux e Mac OS X sono, come quasi sempre, immuni) se questo non è perfettamente aggiornato nell’antivirus, nel sistema operativo (Windows stesso), e per quanto riguarda il browser e tutti i programmi che hanno a che fare con Internet.

Per ulteriori informazioni e istruzioni vedere i collegamenti qui sotto.

Il Disinformatico (attivissimo.blog): Internet italiana sotto attacco, come difendersi

Punto Informatico: Italia, migliaia i siti compromessi

Symantec Security Response Weblog: Italy Under Attack: Mpack Gang Strikes Again!