Prova di Gmail Fetcher

gmail.gifHo provato a radunare un po’ la posta delle mie varie caselle email personali utilizzando la nuova funzionalità Gmail Fetcher di Gmail.

Ricordo che Gmail Fetcher permette di scaricare automaticamente sulla casella Gmail la posta di altri account, consentendo quindi di centralizzare tutta la nostra posta in un unica casella, e con tutte le comodità di Gmail, cioè un sacco di spazio a disposizione (attualmente 2,8 GB!), antispam e antivirus (che quindi così filtrano anche la posta di account che non ce l’hanno), accessibilità da qualunque PC, e l’utilissima e veloce ricerca di Google.

Gmail Fetcher ora si trova anche nelle pagine in italiano di Gmail, selezionando Impostazioni -> Account -> Scarica la posta da altri account.

gmailfetcher.jpgCliccando su “Aggiungi un altro account email” si possono inserire i dati della nuova casella, che in genere si limitano ad indirizzo, nome utente e password, in quanto spesso non occorre inserire i nomi dei server che sono già individuati dal sistema. Possiamo specificare qualche altra opzione, come ad esempio se cancellare i messaggi dal server, o se assegnargli un’etichetta su Gmail, e il gioco è fatto.

Per me funziona perfettamente su una casella Tiscali e una Fastweb, nonostante le limitazioni di questi provider riguardo allo scaricamento della posta da altri provider, mentre non riesce a scaricare quella del mio account su Libero.

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi iscriverti ai feed o ricevere i prossimi articoli per email.

Rispondi